This site uses cookies to improve services and experience of readers. If you decide to continue browsing we consider that you accept their use.

We have updated the Privacy Policy and the Cookies Policy to make them clearer and more transparent and to introduce the new rights that the Regulation guarantees you.

Press releases

Viaggio nella storia di Internet: GARR partecipa con una mostra al Digital Meet 2019

Dal 25 ottobre alla Galleria d’Arte Moderna di Torino, il percorso espositivo curato da GARR per mostrare le tappe più significative della storia di Internet a 50 anni dal primo collegamento in rete

GARR partecipa alla tre giorni organizzata dal Mupin, Museo Piemontese dell'informatica, dedicata alla storia del computer e di Internet e al prezioso contributo delle donne nella scienza e nella tecnologia.

Tre giornate, dal 25 al 27 ottobre, ospitate dalla Galleria d’Arte Moderna di Torino in cui saranno disponibili due mostre dedicate alla storia del computer e di Internet.
Gli eventi fanno parte degli appuntamenti di Digital Meet 2019 il festival diffuso del digitale più grande d’Italia che va in scena da martedì 22 a domenica 27 ottobre, con un programma che propone oltre 150 incontri tutti gratis in 16 regioni e si estende per la prima volta nell'arco di 6 giorni.

GARR presenta un viaggio all’interno della storia di Internet: un percorso di immagini per illustrare le tappe più significative della rete e del web. Dalla nascita di Arpanet, 50 anni fa nel 1969, alla prima mail, all'invenzione di Tim Berners-Lee al CERN nel '91, fino alla nascita dei social network e alle più recenti innovazioni in ambito tecnologico. Una storia che ha visto la rete della ricerca GARR sempre protagonista, spesso anticipando le esigenze della propria comunità di utenti.

La seconda mostra, curata dal Mupin è intitolata “Leonardo il calcolatore”: la storia del calcolo in 12 macchine (+1). Il racconto della storia del calcolo attraverso le macchine che ne hanno segnato il percorso storico. Da Leonardo a Wilhelm Schickard: il primo tentativo, Pascal: la prima calcolatrice commerciale, Leibniz: perfezionamento e successo, Babbage: il computer che avrebbe potuto esistere, Odhner: l’origine del microprocessore, Perrault e gli aritmografi, Capellaro, Olivetti e la Divisumma, Olivetti 101: il primo computer personale, la triade: PET/TRS-80/AppleII: l’informatica personale, Ibm PC: il Personal Computer per antonomasia, Apple Macintosh: facile e per tutti, Iphone: tutto quello che serve in tasca.

Il programma dell’evento si completa con due incontri che si svolgeranno il 26 e 27 ottobre: “Ada Lovelace Day Italia 2019” e “Leonardo il calcolatore”. Il primo, in programma il 26 ottobre dalle 15.30 alle 18.30 è un evento internazionale dedicato alle donne e ai loro risultati in ambito scientifico, tecnologico ingegneristico e matematico.
La seconda conferenza ci sarà il 27 ottobre (15.30-18.30) ed illustrerà le principali tappe dell’evoluzione del calcolo, in un percorso che parte dall’Iphone e, attraverso i contributi di geni quali Turing o Babbage, arriva alle prime, pionieristiche, calcolatrici. Sarà anche presentato il primo modello in stampa 3D della presunta calcolatrice progettata da Leonardo in base ai disegni rinvenuti nel codice di Madrid.

Maggiore informazioni


APPROFONDIMENTI

GARR

GARR è la rete telematica italiana ad altissima velocità dedicata al mondo dell’istruzione e della ricerca e offre connettività ad altissime prestazioni e servizi avanzati rendendo possibile la cooperazione internazionale nel campo delle e-Infrastructure. La rete GARR è realizzata e gestita dal Consortium GARR, un’associazione senza fini di lucro fondata sotto l’egida del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. I soci fondatori sono: CNR, ENEA, INFN e Fondazione CRUI, in rappresentanza delle università italiane.

Maggiori informazioni

Download

Scarica il comunicato stampa in formato pdf