• News e Eventi
  • Radioastronomia italiana protagonista con la rete della ricerca

GARR, Ricerca scientifica, News, Rete

Radiotelescopio INAF di Noto

Radioastronomia italiana protagonista con la rete della ricerca

Il radiotelescopio INAF di Noto (SR) entra a far parte di e-VLBI, la più grande infrastruttura digitale distribuita per la radioastronomia.

Questo grazie al collegamento in fibra ottica alla rete nazionale della ricerca GARR, che rende possibile la trasmissione dei dati delle osservazioni in tempo reale.

Prestazioni record anche per l'altro sito italiano che partecipa al progetto: il radiotelescopio di Medicina (BO) che sfrutta un collegamento a 10 Gbps.

Maggiori informazioni

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Puoi decidere se consentire o meno i cookie, ma se rifiuti non sarai in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.
Puoi rivedere in qualsiasi momento la scelta cliccando su "scelta cookie", nel footer del sito